L’irruzione degli invisibili

Raùl Zibechi - L'irruzione degli invisibili

Descrizione

Scrive Raùl Zibechi: “il ’68 fu una rivoluzione mondiale che cambiò il mondo, e in America Latina lo fece dal basso, con l’irruzione del mondo indio e del mondo nero. All’insurrezione contro lo sfruttamento economico e al dominio del sistema capitalista, in America Latina si aggiunse la lotta contro il colonialismo culturale e le strutture di pensiero che erano state imposte con la ‘conquista’. Contro lo Stato e il sistema partitico, strutture estranee ai popoli indigeni e neri, questi trovarono nelle proprie tradizioni comunitarie e di integrazione con la natura l’ispirazione per costruire nuove modalità di stare e vivere assieme. In questo libro Zibechi offre di tutto ciò un’appassionata documentazione.

Informazioni

Autore: Raùl Zibechi
Titolo: L’irruzione degli invisibili
Sottotitolo: Il ’68 e la nascita di nuovi mondi in America Latina
Collana: Trame
ISBN: 978-88-97182-28-3
Pagine: 136
Prezzo: € 10.00

Pubblicazione: aprile 2018

Ordini

L’irruzione degli invisibili

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Contatto telefonico (richiesto)

Oggetto

Note e indirizzo di spedizione (richiesto)

Seleziona il titolo dalla lista (richiesto)

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 (richiesto)

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.