L’irruzione degli invisibili

Raùl Zibechi - L'irruzione degli invisibili

Descrizione

Scrive Raùl Zibechi: “il ’68 fu una rivoluzione mondiale che cambiò il mondo, e in America Latina lo fece dal basso, con l’irruzione del mondo indio e del mondo nero. All’insurrezione contro lo sfruttamento economico e al dominio del sistema capitalista, in America Latina si aggiunse la lotta contro il colonialismo culturale e le strutture di pensiero che erano state imposte con la ‘conquista’. Contro lo Stato e il sistema partitico, strutture estranee ai popoli indigeni e neri, questi trovarono nelle proprie tradizioni comunitarie e di integrazione con la natura l’ispirazione per costruire nuove modalità di stare e vivere assieme. In questo libro Zibechi offre di tutto ciò un’appassionata documentazione.

Informazioni

Autore: Raùl Zibechi
Titolo: L’irruzione degli invisibili
Sottotitolo: Il ’68 e la nascita di nuovi mondi in America Latina
Collana: Trame
ISBN: 978-88-97182-28-3
Pagine: 136
Prezzo: € 10.00

Pubblicazione: aprile 2018

Ordini

L’irruzione degli invisibili

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Contatto telefonico (richiesto)

Oggetto

Note e indirizzo di spedizione (richiesto)

Seleziona il titolo dalla lista (richiesto)

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679). (richiesto)

Utilizzando questo modulo autorizzi la memorizzazione dei tuoi dati personali da parte di questo sito web in base all’art. 13 GDPR 679/16.